Zu, canzoni...
La musica: un piacere dell'essere supremo, l'intensità che raggiunge l'infinito.

Parole parole parole...

Quando accompagnano la musica.


Visita:
Zu, aforismi...
Zu, letture e riletture...
Zu, scritture e riscritture...
Zuccate
blog:
Verba manent
Lessico da amare
Letture e riletture
Zu-ppa-zu-ppa--ppa
musica:
Black Sound Machine
Blubaluba
Fragole e Sangue
Pontebragas
lingua:
A.Word.A.Day
Accademia della Crusca
dizionario De Mauro
Gergo Telematico
Il mestiere di scrivere
Incipit letterari
Zu, lessico dislessico...
traduzione:
Biblit
DizioNet
EuroDicAutom
Google
logos
Tariffometro
Zu, vuoi lavorare o no?


Contatti: scrivimi

...siamo vortici di luce...
In questa pagina
puoi leggere i testi
e ascoltare qualche estratto










CHE È RIMASTO?
(1989, Zu per Fragole & Sangue)

Ma perché non ti ho trovata io? / Ma perché non ti ho tenuta qui? / Alle prime rughe / Prima delle rughe

Ma perché dobbiamo correre / Tutti i giri senza avere un replay? / Se luccica game over / Non cercare più monete, ci sei

Ma perché non ti ho tenuta qui? / Ma perché non ti ho salvata io? / Come vesti senza denti? / Come nutri i vecchi sogni?

Ma perché dobbiamo correre / Tutti i giri senza avere un replay? / Se luccica game over / Non cercare più monete, ci sei

Ma perché non ti ho trovata io? / Ma perché non ti ho fermata quando / Dai sogni al grande sonno / Il game over luccicava per te?

Delle cariche di linfa (Finché pulsa) / Delle cariche di linfa (Finché pulsa) / Delle cariche di linfa (Finché pulsa) / Al game over che è rimasto?

Che è rimasto? / Che è rimasto? / Che è rimasto? / Che è rimasto?

[ Torna su ]

MIRÓ
(1996, Zu per Pontebragas)

Me lo dicono le onde / viste dal cielo / Sponde di un mare / che unisce / Els teus colors / meu únic paisatge / Mateix record / braç de mar

Miró Miró Miró Miró / Lleus colors travessen el mar / Miró Miró Miró Miró / Desperten imatges / Miró Miró Miró Miró / Mediterraneo / Miró Miró Miró Miró / Affaccia al mio mare

Per attraversare questo mare / basta poggiare il piede / da un’isola all’altra, / dimenticare le parole / e tuffarsi nei colori / blau i roig i groc / giallo ocra blu mediterraneo / La finestra sul mio stesso mare

Miró Miró Miró Miró / Colors que pinten el mar / Miró Miró Miró Miró / Desperten imatges / Miró Miró Miró Miró / Mediterraneo / Miró Miró Miró Miró / Affaccia al mio mare

Miró Miró Miró Miró / Mediterraneo / Blau i roig i groc / Blau i roig i groc / Mediterraneo / Miró Miró Miró Miró / Mediterraneo

[ Torna su ]

RUMBABLU [ ascolta ]
(1995, Zu per Pontebragas)

È il luccichìo blu dal cuore dei sogni / proibiti di un bambino timido / memorie squarci di notti e di giorni / di gioco dall'oblio

È il luccichìo di colori e disegni / mistero in un mondo onirico / tra nonni e bimbi l'ascolto i racconti / antidoto all'oblio

Bambino timido cerchi i ricordi / di baci e baci con un brivido / un luccichìo blu dorati i contorni / due occhi sogno magico

Bambino antico ci pensi e ti cerchi / ma il tempo ingoia le tue immagini / tirando il filo dei sensi i ricordi / fai uscire dall'oblio

È il luccichìo blu dal cuore dei sogni / il tempo sbrana il gusto ludico / come in un flash ne ritrovi i contorni / nei giochi il sogno magico

Voglio vederti con gli occhi di tanti anni fa / Ora e qui
Voglio vederti nei giochi di tanti anni fa / Ora e qui
Fammi vedere che ridi e che ti piace come sei / Bimbo
Voglio vederti che giochi e che sei come sei / In una rumbablu

[ Torna su ]

SE POTESSI [ ascolta ]
(1987, Zu per Fragole & Sangue)

Se solo sapessi dove
Aggregare voci e idee
Se potessi fonderci
Non direbbero sogni tuoi

Se solo sapessi dire
Che gli spazi siamo noi
Se potessi offrirteli
Non diresti più sogni tuoi

Se solo potessi urlare
Sensazioni di energia
Se potessimo creare
Suscitare intensi sogni noi

[ Torna su ]

CHANSON [ ascolta ]
(1995, Zu per Pontebragas)

Je ne t'aime / Et quand même / C'est la même / j'arrive pas à t'oublier
C'est ton corps qui m'entraîne / Dans un temps doré
Où en suis-je / Tout se fige / Comment puis-je / exister sans toi
Tu ne sais quel vertige / Tes baisers de soie
Sois certaine / Je ne t'aime / Et quand même / je suis fou de toi
C'est ta bouche qui m'amène / Dans le rêve d'un roi

Chanter / Chanter la nuit / Où tous les sens foisonnent
Chanter / Chanter la nuit / Qui tous les rêves couronne
Ne jamais s'arrêter / Puisqu'on irait pleurer
Chanter / Chanter la nuit / Pour se passer de soi

C'est une chaîne / Qui me gêne / Tout de même / je peux plus l'oublier
C'est ta bouche qui ramène / Cet instant doré
Qui voltige / Qui se fige / Comment puis-je / éloigner de moi
La mémoire qui m'oblige / D'écouter ta voix
Vois toi-même / Tu m'enchaînes / Hors d'haleine / je rêve de toi
C'est un charme qui m'entraîne / A briser mes lois

Chanter / Chanter la nuit / Où tous les sens foisonnent
Chanter / Chanter la nuit / Que tous nos rêves jalonnent
Ne jamais s'arrêter / Puisqu'on irait pleurer
Chanter / Chanter la nuit / Pour se passer de soi
Chanter cette nuit sans toi / Chanter cette nuit sans toi

Nuit d'orage / Qui m'encage / Pour la rage / d'avoir perdu
Ce beau chant sans visage / De mon rêve vécu

Chanter / Chanter la nuit / Où tous les sens foisonnent
Chanter / Chanter la nuit / Que tous nos rêves jalonnent
Ne jamais s'arrêter / Puisqu'on irait pleurer
Chanter / Chanter la nuit / Pour se passer de soi

Chanter cette nuit sans toi / Chanter cette nuit sans toi

[ Torna su ]

NON HAI IDEA
(1985, Zu per Ohm Suite Ohm)

Ogni passo senza te
È l'universo che si spegne
La mia assenza dentro te
È una condanna inverosimile

Banchi di nebbia affogano il sole
Mai più mai più quell'aria di festa
Io ti penso e questo dolore
È tutto ciò che mi resta

Io non vedo più i tuoi occhi
La mia stanza è sempre vuota
Penso sempre al tuo sorriso
Ma non voglio più scappare

Banchi di nebbia affogano il sole
Mai più mai più quell'aria di festa
Io ti penso e questo dolore
È tutto ciò che mi resta

Non hai idea
di quello che mi succede, no
Non hai idea, non puoi sapere come sto

[ Torna su ]

FLOR ANDALUZA
(1996, Zu per Pontebragas)

Te quiero y porque te quiero / no tengo miedo de morir / Huaca de mi sentido / ya jadeo mirándote así / Te quiero porque ya huelo / tu deseo que todo va a envolver

Te miro y porque te miro / querida, sé lo que es vivir / Dueña de mi canciones / mojados mis labios son por ti / Te miro porque hay un hueco / tu nombre que puede enloquecer

Lejos de ti aún siento / el aliento de tu piel / Dorada pero no entiendo / si llores como llorasTe / quiero y porque te quiero / no tengo miedo de quedarme aquí / Tu fiebre me quema y solo / espero el día de tu volver

[ Torna su ]

È STATO COME UN FULMINE [ ascolta ]
(1987, Zu per Fragole & Sangue)

È stato come un fulmine l'atto che
Mi segue ovunque come una gabbia
Solo un attimo
Ripercorrerlo
Solo un attimo
Risveglia mille immagini
Risveglia mille immagini
Forse torna prima o poi

Solo un attimo
Solo un attimo
Solo un attimo
Forse torna non per noi

Solo un attimo
Solo un attimo
Solo un attimo
Tutto torna prima o poi
Forse torna

[ Torna su ]

BALLATA
(1996, Zu per Pontebragas)

Dolce lieve giunge / Bronzea sulle acque / È già qui - a prendermi / Come il mare femmina

Dolce lieve giunge / Madrugada chega amor / Tu già qui - occhi di dea / Bocca di salsedine

Dolce mulatta mia [Come Iemanja] / Dolce mulatta mia [Come Iemanja] / Dolce mulatta mia / Lieve cavalcami / Femmina mare dea / Doce mulata minha [Como Iemanja] / Doce mulata minha [Como Iemanja] / Doce mulata minha / Suave beija-me / Femea deusa mar

Dolce lieve giunge / Madrugada chega amor / Tu già qui - inghiottimi / Come il mare femmina

Dolce mulatta mia [Come Iemanja] / Dolce mulatta mia [Come Iemanja] / Dolce mulatta mia / Lieve cavalcami / Femmina mare dea / Doce mulata minha [Como Iemanja] / Doce mulata minha [Como Iemanja] / Doce mulata minha / Suave beija-me / Femea deusa mar

Bronzea sulle acque / Lei comanda i flutti blu / È già qui - bocca di dea / Come il mare femmina

Dolce lieve giunge / Dolce lieve giunge / Dolce lieve giunge / Dolce lieve giunge

[ Torna su ]

EBBRI [ ascolta ]
(1987, Zu per Fragole & Sangue)

La botta arriva già / A stringerci
Dietro un microfono / Sdraiati e ilari
Ed è tutto qui
Ebbri

È tutto ciò che c'è / Immergersi
In terra umida / In mare arido
Vorrei fosse blu
Ebbri

Rituali pulsionali / La botta è qui
Canali di energia / Volumi di energia
Tra vibrazioni e voci / Non riemergiamo più
Ebbri
Ebbri

Ebbro lucido
Ebbro lucido

[ Torna su ]

SWINGING CATS [ ascolta ]
(1994, Zu per Pontebragas)

Get down just to come and see what is on and then let me know / This town is about to be set on fire will you join our war / More than - I can hope I see / She shares the same pride as me / It's our fight so let's put away our single-minded fears

Get down feel the pace to know what is on look at our row / Right now lust and fun may be what we need to just make a go / More than - I can hope I see / She shares the same light as me / We're all swinging cats put away your single-minded fears

Stealing secrets / Healing feedbacks / I know that lightning / I see your eyes are yielding

The stream of your emotions / The scream of our emotions / No time for wary motions / No time for wary motions

Get down don't you see what's on / Check round see we can't go wrong / Rise now time to use the gun / your chance is to-day tomorrow there's none
Step down or you'll miss your dove / Cats round gonna die my love / Right now better get your fun / your chance is to-day tomorrow there's none

Cut down stuck in the mire / Right now on the borderline / Caught between love and fight / two fires are swinging me from / inside and outside this room / Where now our glances shine / Where now I can hear you whine / Where now the regret is mine

Get down don't you see what's on / Check round see we can't go wrong but / Let's see where's the pitch in the loo / just the flushing of life and what else could you do

[ Torna su ]

DANZE [ ascolta ]
(1995, Zu per Pontebragas)

Danze / ai richiami
ancia / vibri d'incantesimo
Danze / mari di mani
danza / a ritmi d'incantesimo
E sei / derviscio / sobrio / stordito fatto lucido
È zen / gioisci godi in delirio

Danze / mari di mani
ancia / a ritmi d'incantesimo
È zen / trabocchi gioia in delirio

Danze / ai richiami
ancia / vibri d'incantesimo
Danze / mari di mani
danza / a ritmi d'incantesimo
E sei / derviscio / sobrio / stordito fatto lucido
È zen / gioisci godi in delirio

[ Torna su ]

ULTIMA FERMATA [ ascolta ]
(1989, Zu per Fragole & Sangue)

È irreversibile
Continui addii
Forzati a procedere
Tra il nulla e il nulla

Non c'è niente più in là
Sono solo idee
Illusioni se
Come ieri uno vola giù

La rabbia che il fato crea
Sola ci resta
Ci inebria procedere
Tra il nulla e il nulla

Non c'è niente più in là
Sono solo idee
Illusioni se
Come ieri uno vola giù

[ Torna su ]

VIDA DE ALQUILER [ ascolta ]
(1994, Zu per Pontebragas)

He alquilado mi vida / He alquilado una noche / Y quiero despertarme en otra / Y quiero despertarme ahora / Olvidado en un sueño / Desvariando en el lodo / Por que no descuidar todo / No quiero no quiero desvariar

No es mi vida la alquilé / MUÑECA / Pero tampoco es la tuya / TE QUIERO / Por una noche la alquilé / MUÑECA / Por ahora / TE QUIERO / En un raro sueño te encontré / MUÑECA / Pero es un viaje de ida y vuelta / TE QUIERO / Es una noche en el coche de alguien / MUÑECA / No hay preguntas / NO QUIERO MAS

Siento el fuego pujante / A quemar esta noche / No quiero despertarme en otra / No quiero despertarme ahora / He alquilado mi vida / He alquilado esta noche / Y quiero despertar a otros / Quiero despertar a todos / No quiero no quiero desvariar

No es mi vida la alquilé... (rit.)

Ahi muñeca te voy buscando / de sueño en sueño / Ahi muñeca voy desvariando / de noche en noche

No es mi vida la alquilé... (rit.)

[ Torna su ]

TU STESSO
(1997, Zu per Pontebragas)

Tu stesso / Tu che sai tu che ci fai / Tu stesso / Tu che sai tu che ci fai / [Tu che ne sai] Tu stesso / Tu che sai tu che ci fai / Tu stesso

Se non sei capace di / chiudere gli occhi nel buio di una stanza / Se voci dal tempo / ti fanno piangere e gridi e vuoi / Mai mai mai risposte, tu / stesso chi sei non sai / No mille domande / a strati affollano il nero l’incoscienza

Avranno fine mai Avranno fine mai Avranno fine mai / le insonnie dei tuoi limiti / Avranno fine mai Avranno fine mai Avranno fine mai / i morsi dei tuoi crimini

CO-SA - SPE-RI / CO-SA - SPE-RI

Se certe cose viaggiano / già lo sai in una sola direzione / No non è mai possibile / riattaccare i petali di un fiore

Avranno fine mai Avranno fine mai Avranno fine mai / le insonnie dei tuoi limiti / Avranno fine mai Avranno fine mai Avranno fine mai / i morsi dei tuoi crimini

Tu che sai tu che ci fai / Tu che sai tu che ci fai / [Facce come voci di voci come facce] Tu che sai tu che ci fai / [Tu che ne sai] Tu che sai tu che ci fai / [Tu stesso] Tu che sai tu che ci fai / Tu che sai tu che ci fai / [Tu stesso] Tu che sai tu che ci fai / Tu che sai tu che ci fai

Chi ero chi sono io / Chi ero chi sono io / L’eco di chi io sono / nero dal buio all’utero / Chi ero se io sono / vero dal buio all’utero

Tu che sai tu che ci fai / Tu che sai tu che ci fai / [Tu stesso] Tu che sai tu che ci fai / Tu che sai tu che ci fai / [Tu stesso] Tu che sai tu che ci fai / [che ne sai] Tu che sai tu che ci fai / Tu che sai tu che ci fai / Tu che sai tu che ci fai

Tu stesso Tu stesso Tu stesso / Tu stesso Tu stesso Tu stesso

Se scaturito da / una tempesta d’un tratto luci e pianto / Chi ero chi sono io / l’eco di un niente lo ieri in un istante / Mai mai mai risposte, tu / stesso chi sei non sai / No voci dal tempo / mille domande cui rispondi con il canto

Avranno fine mai Avranno fine mai Avranno fine mai / le insonnie dei tuoi limiti / Avranno fine mai Avranno fine mai Avranno fine mai / i morsi dei tuoi crimini / Avranno fine mai Avranno fine mai Avranno fine mai / le insonnie dei tuoi limiti / Avranno fine mai Avranno fine mai Avranno fine mai / i morsi dei tuoi crimini

Tu stesso Tu stesso Tu stesso / Tu stesso Tu stesso Tu stesso Tu stesso

[ Torna su ]

QUALE TABÙ [ ascolta ]
(1989, Zu per Fragole & Sangue)

Onde nubi / Occhi tabù / Dimmi quali / Cedi o sparo
Quale nome / Dimmi di te / Quale nome / Dimmi come
Nomi / Sguardi / Quale tabù / Ferisce
Quale tabù / Quale tabù / Quale tabù / Quale tabù

Heb Sed / Macbeth
In quale sei
Lame sincro
Crolli con me

Né Ying / né Yang
In quale sei
Occhi sincro
Fondi con me

Occhi sincro / Nome tabù / Dimmi come / Vedo con te
Sogni sincro / Fondo con te / Sogni sincro / Muoio con te
Quale / Nome / Quale tabù / Punisce
Quale tabù / Quale tabù / Quale tabù / Quale in un sogno senza uguali

[ Torna su ]

FRAMMENTI [ ascolta ]
(1989, Zu per Fragole & Sangue)

Nei miei sogni nei tuoi film
Nei tuoi occhi dentro il bar
Stessi ludi e musiche
Ma sola dentro te

Tra i tuoi sogni ed incubi
Senti storie ascolti idee
Ogni lampo è carico
Ma solo dentro te

Solo un passo solo tra
Uno sguardo e un'iride
Solo un velo ed è follia
Il tuo sguardo è un'isola

Lete Sorte Insana Arte
Vestale di ogni soglia

[ Torna su ]

POP LIMOUSINE
(1997, Zu per Pontebragas)

Dai sali sulla mia
POP LIMOUSINE / POP POP LIMOUSINE / POP LIMOUSINE / POP POP LIMOUSINE

Non è proprio una macchina / è più un luogo mentale / E non ti dice come / ti devi comportare / Se vuoi ci puoi mangiare / o stenderti a fumare / Scopare respirare / Puoi viverci e morire

Amare scatenarti / Deciditi a salire sulla
POP LIMOUSINE / POP POP LIMOUSINE / POP LIMOUSINE / POP POP LIMOUSINE

Se vuoi ci puoi dipingere / i sogni che farai / Amando la notte / ora e qui, ora o mai / Chiedere allo specchio / ma quello sei tu / E modulare a piena gola / una rumba blu

Magari ritrovarti / è ora di suonare

Non vale rassegnarti / è ora di salire sulla
POP LIMOUSINE / POP POP LIMOUSINE / POP LIMOUSINE / POP POP LIMOUSINE

Veicolo mentale / respira dalle carni / Lì mi potrai trovare / deciderti a baciarmi / Ti basta immaginarli / e i sogni sono tuoi / Mappa nootica / per tutto ciò che vuoi

E da una nicchia putrida / in cielo puoi salire con la
POP LIMOUSINE / POP POP LIMOUSINE / POP LIMOUSINE / POP POP LIMOUSINE

[ Torna su ]

MERCENARIO
(1989, Zu per Fragole & Sangue)

Cani che vendete spranghe
Cani che affittate crani
Anche voi bevete sangue
Nove code e cento mani

Ordigni sane idee
Ordigni sane idee
Lacerato dai tuoi denti
Cane mercenario

Cani schiavi di albe buie
Cani schiavi incravattati
Cani che ingoiate sputi
Cani che ingoiate idee

Le loro sane idee
Le vostre sane idee
Sono schegge dei tuoi denti
Cane mercenario

Corri ingoia
Sane idee


[ Torna su ]

NINNA NANNA
(1996, Zu per Pontebragas)

Dormi, gli occhi belli
chiudi mio tesor
Sogna sul cuscino
io ti veglierò
Sogna i sogni che farai
in una notte d'or
Dormi bimba sogna
ninna ninna o

Ninna ninna o / Ninna o ninna o
Ninna ninna o / Ninna o ninna o

Bimba mia dipingimi
i sogni che farò
Cullami piccina
in una notte d'or

Ninna ninna o / Ninna o ninna o
Ninna ninna o / Ninna o ninna o

[ Torna su ]

SUDORI FREDDI, REM POSITIVO [ ascolta ]
(1987, Zu per Fragole & Sangue)

Balzi su dal letto balzi su dagli incubi
Contaminazione anche per le fantasie
In un rantolo
Balzi su dal letto balzi su dagli incubi

Contaminazione anche per le fantasie
Balzi su dal letto balzi su dagli incubi
In un rantolo
Contaminazione anche per le fantasie

[ Torna su ]






[ Torna su ]

Hosting by WebRing.