QUOTIDIANE IDIOZIE VOL. 1° 


La certezza 
che circonda
la materia
delle cose che
noi stessi siamo pronti
ad annettere al reale,
hanno il senso d'essere
nella realtā che non č
certo quella del reale.    M. Germanā

Siamo uomini, o emergenti?

Cuore o cervello?
No, l'anima risiede
nelle unghie e nei capelli
ed io li taglio in continuazione;
appunto...

Davanti agli infiniti
tutti i finiti
sono uguali

Niente pubblicitā, per favore!

PAROLE CROCIATE, 32 ORIZZONTALE:
"quella poetica č di Orazio."
Pag. 41 n°2898/
La Settimana Enigmistica
(anche se la si indovina, chi era un cretino, rimarrā tale).

Noi  siamo 
quello che sappiamo

"...ci sono delle cose
che noi dobbiamo dire di no..."

Emergere o detergere?

Mary Browns?
Ted Browning!

"Balle" disse la Regina
"se le avessi, sarei il Re!"
(Lewis Carrol, "Alice nel paese delle meraviglie")

Chi giammai penserā di chiedere ancora:
Che ora č?
(o, peggio: dove sta lo scherzo?)

...non saprā fare la carta marmorizzata,
ma ha imparato a fare del vero finto-marmo...

Sudato Semplice

Siamo un revival

Ehi bellezza,
non arricciare il naso
che mi fai ombra!

Pubica Sicurezza

Siamo proprio
AL DI MENO
di quello che pensavo
avanti
continua...
Hosting by WebRing.